Aborto: la Regione Lazio obbliga gli obiettori nei Consultori a certificare

Una buona notizia!
La Regione Lazio introduce il principio che i medici obiettori, qualora siano in servizio presso i Consultori Familiari, non possano sottrarsi al rilascio del documento (comunemente chiamato certificato), che attesti dello stato di gravidanza e certificazione attestante la richiesta della donna di effettuare IVG. Per analogo motivo, il personale operante nel Consultorio è tenuto alla prescrizione di contraccettivi ormonali, sia routinaria che in fase post-coitale, nonché all’applicazione di sistemi contraccettivi meccanici, vedi IUD (Intra Uterine Devices).
http://www.vitadidonna.it/news/sanita/5330-aborto-la-regione-lazio-obbliga-gli-obiettori-dei-consultori-a-certificare-bravo-zingaretti.html

Annunci

One thought on “Aborto: la Regione Lazio obbliga gli obiettori nei Consultori a certificare

  1. Pingback: Non solo promesse | Nuvolette di pensieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...